Seleziona una pagina

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO
Nel fluire della vita, ogni essere umano è inevitabilmente un danzatore in movimento. La musica che ci accompagna è costituita da note più alte e più basse; ritmi incalzanti e silenzi: entrambi imprescindibili alla vita stessa.
Abbiamo interpretato il passaggio a livello come il nostro momento di silenzio, quando la musica improvvisamente si arresta e la danza si ferma.
E nel silenzio ci ascoltiamo, riscoprendo quel ritmo interno che invece non si arresta mai, dando vita a nuove danze e a nuovi mondi.
Il silenzio ci rallenta o ci ricarica, ma quando riparte la musica è sempre un’altra danza ancora…